18 Ottobre 2019

E se PizzAut adesso sbarcasse anche al parlamento europeo? Ad azzardare l’ipotesi è proprio Nico Acampora, ideatore del progetto di una pizzeria gestita completamente da ragazzi autistici. Lunedì, infatti, ha incontrato il presidente del parlamento europeo, David Sassoli, e ha scoperto, con sua grande sorpresa, che conosceva l’iniziativa PizzAut. «Il senatore Eugenio Comincini e l’europarlamentare Patrizia Toia mi hanno presentato Sassoli e con lui abbiamo parlato di autismo e di inclusione» spiega Acampora. «Il presidente ha mostrato grande sensibilità sull’argomento, ragionando sulla possibilità di creare condizioni che facilitino l’ingresso delle persone con autismo nel mondo del lavoro. E mi ha confermato di conoscere PizzAut. Chissà, magari un giorno con i nostri ragazzi cucineremo una pizza per lui e per gli altri europarlamentari».



Scarica il PDF dell'edizione 33-2019 (4.8 MB)