29 Novembre 2019

Martedì sera il consiglio comunale ha approvato la mozione con cui dichiara lo stato di emergenza ambientale e climatica. Il documento impegna la giunta in una serie di comportamenti che prevedono una particolare sensibilità nei confronti dell’ambiente. In particolare si chiede: un coordinamento territoriale che elabori e condivida buone pratiche volte alla riduzione di emissioni inquinanti e della produzione di rifiuti; piantare un albero per ogni abitante entro il 2030; valorizzare i parchi comunali e sovracomunali, aderendo al Plis della Martesana; cercare un equilibrio tra edificato e aree verdi; incrementare l’efficientamento energetico degli edifici comunali; prestare una maggiore attenzione nella raccolta differenziata. A ritenersi soddisfatto per questo obiettivo è la lista civica Vivere Cernusco: «Questa non è una mozione ideologica perché avrà riscontri pratici».



Scarica il PDF dell'edizione 38-2019 (4.3 MB)