30 Novembre 2018

Il quinto turno di campionato rimarrà nella storia del tennis tavolo Morelli di Cernusco. Tante le vittorie per le otto formazioni che partecipano al campionato Fitet Lombardia. Si sblocca finalmente la compagine di C2 che tra le mura amiche trova la sua prima vittoria: la squadra, compatta e coesa, rifila un secco 5 a 1 agli ospiti dell’Olgiate Olona con un gioco pulito e spumeggiante. Esordio vincente per Stefano Magnaghi  nella D1A, che trascina la formazione rossoblu a una vittoria che profuma tanto di playoff. Onore anche a Luciano Masciangelo, per lui 2 punti conquistati con le unghie e con i denti: 5 a 2 il risultato finale. Benissimo anche la squadra che milita nel campionato di D2 che in casa si impone sulla formazione del Arengario di Monza. Il gioco spesso difensivo e accorto del team cernuschese risulta essere la carta vincente per portare a casa due punti che valgono oro in classifica. Il risultato finale è stato di 5 a 2. La D3A, invece, soffre qualcosina di troppo, ma alla fine riesce ad avere la meglio sulla formazione dell’Ascat di Cassano d’Adda. La sfida termina 5 a 4, merito anche dei padroni  di casa che sotto 4 a 1 hanno saputo recuperare e portare i ragazzi cernuschesi all’ultimo incontro vinto al cardiopalma. Fantastica la prestazione della compagine D3B, che a Milano, ospite delle Aquile Azzurre, si impone per 5 a 3: Pietro Maruzzi e Marco Ghezzi prendono per mano la squadra e si regalano una vittoria che mancava da due giornate. Spettacolo pure quello offerto dalla D3D; un tennis tavolo che lascia senza fiato. Davide Magistrelli, 17 anni, è potenza allo stato puro: sotto 2 a 0 nella prima partita, grazie ai consigli del mister Pastori, ribalta l’incontro. Vince 3 a 2 giocando top spin e rovesci da cineteca. Non c’è storia nel secondo incontro, un secco 3 a 0 e stretta di mano con tanti complimenti da parte del suo avversario. Tre punti su altrettante partite per Andrea Nicolosi, preciso e concentrato mette a segno colpi di alto livello lasciando agli avversari solo un set finendo 5 a 2. Vince facile la D3C contro il fanalino di coda del Binasco, un perentorio 5 a 0 che consolida il primato del girone. Peccato per la D1B unica formazione a registrare una sconfitta in questa memorabile giornata. Partita tirata, giocata con grande intensità e persa 5 a 3 contro una squadra molto agguerrita.
Eleonora D’Errico



Scarica il PDF dell'edizione 38-2018 (16.9 MB)