08 Febbraio 2019

Dal 25 febbraio, il lunedì dalle 15.45 alle 17.45 su prenotazione (mail a sportellodsa.comune.cernuscosn@gmail.com) e il venerdì dalle 16.45 alle 18.45 ad accesso libero,  apre in biblioteca lo “Sportello Dsa” (Disturbi specifici dell’apprendimento), un servizio gratuito comunale di consulenza specialistica, rivolto ai genitori e agli insegnanti. «Lo sportello è frutto dell’ascolto, del dialogo e della concertazione fra amministrazione, scuola e famiglie e in modo particolare dei Comitati genitori dei due istituti» spiega l’assessore all’Educazione Nico Acampora. «Spesso infatti di fronte a parole nuove come disgrafia, discalculia, disortografia, dislessia i genitori si sentono smarriti, soli e confusi». Lo Sportello aiuta genitori e insegnanti a ottenere chiarimenti rispetto a situazioni dubbie, suggerimenti e indicazioni di intervento nei casi di problematiche già accertate e certificate, per orientare le famiglie verso centri diagnostici accreditati. Non solo. Infatti fornisce anche agli insegnanti indicazioni e adeguate metodologie di lavoro per supportare gli studenti. La presentazione ufficiale, in un incontro aperto a tutti, è prevista mercoledì 20 febbraio, alle 18, in biblioteca. Presenzieranno l’assessore Acampora e la coordinatrice del progetto, Sara Pienazzi.



Scarica il PDF dell'edizione 5-2019 (13.6 MB)