29 Novembre 2019


Cernusco Città Europea dello Sport 2020 significa anche ospitare, per la prima volta, la cerimonia di consegna delle benemerenze al merito sportivo del Coni Lombardia. Nel tardo pomeriggio di lunedì, con cornice l’auditorium Maggioni ristrutturato e appena riaperto al pubblico, si è svolto il prestigioso evento, che ha visto la premiazione di società, dirigenti, tecnici e atleti di Milano e provincia. Il tutto a Cernusco. «Un piccolo assaggio di quello che sarà per noi il 2020» ha commentato l’assessore allo Sport Maria Grazia Vanni, che ha fatto gli onori di casa insieme al sindaco Ermanno Zacchetti.
Diciannove le stelle al merito sportivo consegnate. Tra tutte, da ricordare le onorificenze di bronzo andate a due storiche società cernuschesi: il Rugby Cernusco e la Cernuschese Tino Gadda, per aver spento nel 2019 rispettivamente 40 e 50 candeline. Attribuite, poi, 120 medaglie al valore atletico ad altrettanti sportivi, premiati per i risultati conseguiti nelle specifiche discipline, eccellenze sportive di Milano e Provincia 2018. Consegnate anche palme al valore tecnico. Oltre allo sport, protagonisti indiscussi sono stati i giovani, in particolare gli alunni e le alunne del coro e dell’orchestra della sezione a indirizzo musicale delle scuole di via Don Milani, che si sono esibiti intervallando i vari momenti della serata. «Quanta emozione» ha commentato l’assessore Vanni. «gli allievi della nostra scuola musicale, due nostre società storiche premiate, un premio particolare alla nostra Città Europea dello Sport 2020 e un auditorium vestito a festa, bellissimo e rinnovato».
Eleonora D’Errico



Scarica il PDF dell'edizione 38-2019 (4.3 MB)