30 Novembre 2018

Si allena a Cernusco sul Naviglio il nuovo campione d’Italia Youth nella categoria 91 kg pesi massimi di pugilato. Si chiama Matteo Nori, ha 17 anni, e ai Campionati italiani, che si sono svolti dal 23 al 25 novembre a Cascia, in Umbria, ha ottenuto l’ambito titolo, battendo contro ogni pronostico il vicecampione d’Europa Vincenzo Fiaschetti, reduce dal titolo guadagnato ad aprile agli europei che si sono disputati a Roseto degli Abruzzi. L’allievo della palestra cernuschese Testudo, guidato dall’allenatore Alessio Taverniti, ha vinto più che meritatamente: Fiaschetti, infatti, ha abusato di colpi larghi portati senza girare il guantone e per questo è stato sanzionato dall’arbitro Renzini. Un richiamo che forse gli è costato il verdetto. A giocare a favore di Nori, invece, una boxe precisa e lineare espressa in tutte le tre riprese. Non si tratta del primo riconoscimento per Matteo: il pugile, infatti, è già stato campione italiano nel 2015 nella categoria Schoolboy, tre volte campione regionale e tre volte medaglia d’oro al Trofeo Mura. Una promessa, insomma, che porta in alto la bandiera italiana, ma anche il nome di Cernusco.
Elenora D’Errico



Scarica il PDF dell'edizione 38-2018 (16.9 MB)