11 Luglio 2019

Ad avvisare la polizia locale sono stati alcuni automobilisti che percorrevano la Cassanese: a pochi metri del confine con Cassina c’era un italiano che cercava di vendere frutta a chi si trovava in coda. E così una pattuglia dei ghisa si è portata sul posto per le verifiche del caso. In effetti, sul ciglio della strada c’era un furgoncino e con accanto un uomo, un italiano 40enne, che tentava di attirare l’attenzione degli automobilisti. I vigili gli hanno chiesto di mostrare i permessi, ma l’uomo ha ammesso di esserne sprovvisto. Era un ambulante abusivo. A quel punto i ghisa hanno redatto l’inevitabile verbale, con tanto di multa salatissima: 3mila euro. Inoltre la frutta in vendita, ben venti cassette, è stata posta sotto sequestro.



Scarica il PDF dell'edizione 26-2019 (13.8 MB)