14 Gennaio 2022

Si presentano al centro vaccinale allestito nello spazio dell’ex Filanda di Cernusco sul Naviglio, in alcuni casi perfino accompagnati dall’avvocato, e pretendono di avere l’esenzione dal vaccino in modo da ottenere il green pass senza sottoporsi all’inoculazione. Situazioni del genere sono sempre più numerose e a volte necessitano anche dell’ausilio della polizia locale per cercare di sbrogliare la matassa il più rapidamente possibile. Già, perché nel frattempo il servizio viene rallentato, se non addirittura fermato. La scorsa settimana una discussione ha procurato un ritardo nelle vaccinazioni di oltre un’ora. Un altro caso ha visto cinque donne, che operano nel settore scolastico, presentarsi insieme reclamando l’esenzione che, naturalmente, non hanno ottenuto.