23 Febbraio 2024

In rampa di lancio “Vivere (consapevolmente) con un cane”, tre serate promosse dall’assessorato alla Tutela degli Animali nell’ambito del progetto Cernusco Dog Friendly, organizzate dall'associazione Liberi Tutti e dalla veterinaria Marina Tiberto, per parlare di formazione cinofila e rapporto con gli animali domestici. Si parte martedì 27 febbraio, alle 20.30, in biblioteca con relatrice Elisa Marzola, istruttrice e riabilitatrice cinofila, che parlerà di come vivere la relazione consapevole con il proprio amico a quattro zampe. La seconda  serata sarà il 5 marzo, questa volta alla Casa delle Arti dove  sarà Elena Garoni, veterinaria esperta in comportamento, discuterà con il pubblico sul tema “Che cane vorrei, che cane ho?”. Infine, il terzo appuntamento è per martedì 12 marzo, sempre alla Casa delle Arti, con Luca Spennacchio, istruttore e riabilitatore cinofilo, e si parlerà di “Il cane pensato”, a seguito dell’intervento dell’istruttrice e riabilitatrice cinofila Dana Degani su “Il cane in contesto urbano e suburbano”.

“Un’importante occasione di confronto e conoscenza per vivere appieno l’esperienza di vita e condivisione con il proprio cane” il commento dell’assessore alla Tutela degli Animali Isabelle Leite. “Che il tema interessi moltissimo è chiaro dal successo con cui è stata accolta la rassegna”. Mentre il sindaco Ermanno Zacchetti spiega che:  “A Cernusco ci sono più di 4mila cani, che sono a tutti gli effetti membri delle famiglie con cui abitano. Incontri come questi sono importanti per integrarli al meglio nella comunità e per diffondere buone pratiche di senso civico che vadano incontro anche a chi non ha animali”. Infine la parola al consigliere con delega al progetto Claudio Gargantini: “Questi incontri si inseriscono appieno nel percorso di Cernusco Dog Friendly, che passa attraverso proposte di educazione civica e conoscenza” . Chi volesse partecipare deve inviare una mail a liberitutti.asilopercani@gmail.com. L’ingresso è gratuito, fino a esaurimento posti