01 Settembre 2023

L’estate si sa è il periodo ideale per dare una bella sistemata alla città. Grazie alla sospensione delle normali attività e la partenza di molti cittadini per le vacanze, è possibile avviare una serie di lavori di riqualificazione e manutenzione delle scuole, dei centri sportivi, dei parchi e delle strade. Ecco un riassunto di quanto è stato fatto in queste settimane a partire dai cantieri scolastici. In piazza Unità d’Italia è stata riverniciata la palestra, posizionati nuovi para spigoli, sostituita la zoccolatura in legno con una in PVC e sistemato il telone che permette di dividere l’ambiente. Inoltre, è stata riqualificata la palestrina laterale. E sono state acquistate nuove attrezzature sportive per 25mila euro. Nello stesso plesso, poi, sono state ritinteggiate alcune aule e sostituito il pavimento dell’aula biblioteca. Presso la primaria di via Bianchi sono state ripavimentate un’aula e la sala professori, mentre nella scuola dell’infanzia di via Lazzati sono state collocate nuove tensostrutture per l’ombreggiatura delle aree esterne. Nelle prossime settimane verranno completati il posizionamento della pavimentazione anti-trauma e la riqualificazione del verde. La scuola dell’infanzia di via Buonarroti è stata tutta ritinteggiata, mentre nel è stata sostituita la pavimentazione anti-trauma. All’ infanzia di via Dante sono stati ritinteggiati parte del tetto e parte della recinzione, nel plesso di via Don Milani l’atrio di ingresso e sono stati realizzati due ripostigli per le aule laboratorio. Nella primaria è stata ripristinata la situazione pre covid: dalle tre aule che erano state create per evitare assembramenti ne sono state ricavate sei. Infine, al nido di via Lazzati è stata alzata una parete per dividere due aule..

Per quanto concerne le strade, si sta chiudendo il cantiere per la riqualificazione di via Masaccio, dove sono state realizzate due carreggiate e allargata la ciclabile. I lavori di asfaltatura saranno conclusi nei prossimi giorni, mentre per l’alberatura bisognerà attendere i tempi corretti per la piantumazione. Quasi conclusa anche la rotatoria all’incrocio tra via Torino e via Brescia. Nel centro sportivo di via Boccaccio sono in fase conclusiva i lavori di adeguamento dell’impianto elettrico, la riqualificazione della zona spogliatoi dei campo da hockey e calcetto, la sostituzione dell’illuminazione della pista di pattinaggio e ciclismo con lampade a led. Nel centro di via Buonarroti, invece, è stata riqualificata la pavimentazione della palestra principale del palazzetto e ultimati i lavori di riqualificazione dei campi a 9, mentre proseguono quelli per la realizzazione del polo del rugby. Infine, è stato riqualificato il fondo dei campetti da basket lungo il Naviglio ed è stato sigillato il lucernario della palestra principale del Palazzetto dello Sport.

“Al fianco delle grandi opere in corso, anche quest’anno e nonostante l’imprevista emergenza maltempo che abbiamo dovuto affrontare” commenta il sindaco Ermanno Zacchetti “abbiamo realizzato moltissimi interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle strutture comunali e negli spazi della città affinché possano accogliere la voglia di studiare, giocare e stare insieme dei cernuschesi, piccoli e grandi”. Queste invece le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Galbiati: “Usciamo da un'estate contraddistinta dall'emergenza nubifragio, segno del cambiamento climatico. Ciò ha reso sempre più evidente la necessità di politiche, su varia scala, sempre più serie e radicali, per renderci pronti a prevenire e fronteggiare nuovi problemi. Grazie al grande impegno e allo sforzo della macchina comunale siamo intervenuti a ripristinare la viabilità, mettere in sicurezza verde e scuole al fine di riaprire tutti i servizi in tempo, correndo in parallelo per portare avanti tante opere già in cantiere”.