10 Maggio 2019

Lo scorso sabato mattina, presso il centro sportivo Enjoy di Cernusco sul Naviglio, si è tenuto il torneo di Ultimate della Scuola Secondaria. «Si è trattata di una giornata sportiva dedicata al frisbee e al fair play» spiegano Ada Lisciandra e Sara Marchesini, insegnanti di sport della scuola. «Dalle nostre sette classi prime, seconde e terze si sono formate e confrontate in campo ben 42 squadre».
Questo è il secondo anno consecutivo che si disputa questo torneo, per una disciplina che nella scuola  viene praticata già da 4 anni. Si è registrata una buona partecipazione da parte dei ragazzi e alla fine sono stati premiati, nell’entusiasmo generale, le prime tre squadre  classificate in ciascuna categoria, quella di prima, di seconda e di terza media. «Anche quest'anno» proseguono le insegnanti «è stato anche consegnato, alle squadre che si sono distinte per il fair play e per la correttezza nel gioco, il premio “Spirit of the Game”, uno per ogni categoria». Alle premiazioni erano presenti, oltre all'assessore dello Sport di Cernusco, Grazia Vanni, le insegnanti di sport dell’istituto Ada Lisciandra e Sara Marchesini, il vicepreside della scuola secondaria, Luigi Fargnoli, e il presidente di Flying Disc Martesana, Davide Tremolati.
Le sei squadre classificatesi al primo e al secondo posto di ogni categoria prenderanno parte alla finale che si disputerà 25 maggio, insieme alle altre squadre finaliste dell’istituto.Hack di Cernusco e delle scuole di Milano che hanno preso parte al progetto.



Scarica il PDF dell'edizione 17-2019 (14.0 MB)