09 Novembre 2023

SESTO SAN GIOVANNI - È stata una pattuglia della Polstrada di Arcore, durante un normale servizio di vigilanza stradale, a fermare una Fiat Panda all’altezza dello svincolo della Tangenziale Nord, a Sesto San Giovanni. Il conducente, solo a bordo è parso molto collaborativo, consegnando i propri documenti per l’identificazione. Come da prassi i poliziotti hanno controllato il veicolo dall’esterno e la loro attenzione è stata attirata dalla presenza di una voluminosa borsa, sui sedili posteriori. ​A insospettirli maggiormente però è stato il forte odore riconducibile a quello della marijuana uscire dall’abitacolo.​ Compreso che la situazione si stava complicando, il conducente, approfittando del momento dedicato al controllo dei documenti, ha rimesso in moto l’auto cercando di scappare. Una fuga però idi poche centinaia di metri.​ Bloccato immediatamente i controlli si sono fatti più approfonditi e una volta aperto il borsone, sono stati scoperti 15 pacchetti di plastica trasparente sigillati contenenti una sostanza che al narcotest è risultata essere marijuana.​ In totale la droga che trasportava era 14 chili e 600 grammi.​ A quel punto è scattata anche la perquisizione domiciliare, nella quale però non è stata rinvenuta altra sostanza. Per l’uomo sono scattate le manette con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, oltre a subire il sequestro dell’autovettura e del cellulare.