18 Settembre 2020

Ha avvicinato un gruppo di ragazzine 13enni che aspettavano l’autobus e ha iniziato a molestarle con atti inequivocabilmente osceni. Le giovani si sono immediatamente allontanate, ma l’uomo ha proseguito nei suoi atteggiamenti persecutori seguendo per alcune centinaia di metri una di loro, prima di desistere da qualsiasi altro intento. Le vittime hanno però raccontato l’increscioso episodio ai loro genitori ed è stata allertata immediatamente la polizia locale, che ha dato il via alla ricerca dell’uomo per tutta la città. Una svolta decisiva è però arrivata proprio da una delle giovani che poche ore prima era stata coinvolta. La 13enne, infatti, l’ha rincontrato e, senza farsi vedere, gli ha scattato una foto con il telefonino, inviandolo immediatamente ai vigili. Gli agenti sono entrati subito in azione e sono riusciti a fermare l’uomo, un camionista 43enne residente in provincia di Roma, con precedenti penali specifici. L’uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.