06 Dicembre 2019

Il gruppo consiliare di Forza Italia ha annunciato di aver depositato una mozione per l’avvio della procedura per il conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, senatrice a vita sopravvissuta al dramma della Shoah, e a Egea Haffner, esule istriana scampata dalla tragedia delle foibe.
«Questa è una mozione inclusiva», ha commentato la consigliera azzurra Carla Bruschi. «Basta polemiche sulle cose importanti. La contrapposizione dialettica violenta fra varie fazioni ha raggiunto ormai livelli fuori controllo. Ho depositato questa mozione nella settimana della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Oggi tutti insieme abbiamo il modo di riconoscere a due donne, testimoni di atti di violenza indicibili, la vicinanza e la solidarietà di tutta la nostra comunità per la loro storia fatta di sofferenza e coraggio. Dobbiamo condannare, senza se e senza ma, ogni genere di violenza e di discriminazione. Possiamo dare l’esempio, per sottolineare con determinazione, forza e audacia che il nostro è un unico pianeta e la nostra è una sola umanità. Tutti insieme possiamo convivere e rispettarci, al di là di ogni appartenenza politica. Mi auguro che questo atto sia approvato all’unanimità».
Sul versante dell’amministrazione, il sindaco Caterina Molinari per il momento ha preferito non commentare e ha fatto sapere che si esprimerà su questa mozione solo nelle sedi istituzionali.
Mattia Rigodanza



Scarica il PDF dell'edizione 39-2019 (8.2 MB)