12 Aprile 2019

Vent’anni e non sentirli. A festeggiare il compleanno è  il Sac, Servizio accompagnatori Caritas di Peschiera, nato nel marzo del 1999, sotto la guida di don Antonio Mastri, con lo scopo di aiutare le persone che necessitavano di cure mediche e che erano impossibilitate a raggiungere le strutture sanitarie. In questi anni sono stati tanti i volontari che si sono impegnati, dando prova di un buon servizio, come si può meglio evidenziare andando a guardare i numeri. Non esiste una contabilità ufficiale prima del 2011, ma indicativamente in 11 anni si sono effettuati una media di 350 servizi annuali con circa 7mila chilometri percorsi. E, nel periodo successivo, è andata ancora meglio, anche grazie a una convenzione con la quale il Comune si avvaleva del Sac per offrire lo stesso servizio ai cittadini che gli si rivolgevano. Dal 2011 al 2018 i servizi sono quasi raddoppiati, con una media di 650 all’anno e con una percorrenza che si aggira sui 14mila chilometri. «Vorrei esprimere un caloroso ringraziamento a tutti i volontari che, con la loro presenza,  il loro impegno e la loro dedizione hanno contribuito a far crescere e promuovere la cultura della carità» spiega la responsabile, Paola Molito.



Scarica il PDF dell'edizione 14-2019 (13.3 MB)