08 Novembre 2019

Tantissimi applausi per la compagnia amatoriale Mailò, che la scorsa settimana al teatro Schuster di via Moro ha messo in scena “BarzaBar”. «Si trattava di un progetto leggero e quotidiano, che richiama atmosfere cinematografiche degli anni Cinquanta» ha detto la regista, nonché autrice del testo, Maria Cutugnom «e che coinvolge i personaggi in un vortice di trame e situazioni, stile Achille Campanile. Poesia e umorismo si sono sposate perfettamente».



Scarica il PDF dell'edizione 35-2019 (4.4 MB)