13 Febbraio 2024

Non era ancora una partita decisiva ma importante sicuramente. La capolista Pioltello aveva davanti Carugate, terza forza del campionato. E alla fine si sono imposti i padroni di casa per 71 a 62. La chiave dell’incontro è stata la terza frazione. Se nelle prime due, infatti, si è registrato un sostanziale equilibrio (22 a 19 e 36 a 32) al rientro dall’intervallo lungo i pioltellesi hanno piazzato un break importante (24 a 12) di fatto trovando l’allungo decisivo. Si è entrati nei 10 minuti finali sul 60 a 44. La partita degli ospiti era compromessa, ma non chiusa e infatti hanno provato in tutti i modi a rientrare senza però riuscirci. La rimonta è stata parziale, ma non sufficiente.

“La partita di venerdì sera era molto importante per distanziare Carugate nella corsa ai primi tre posti e per riguadagnare la vetta solitaria del campionato dopo la sconfitta di Trecella contro Eureka” il commento del direttore sportivo pioltellese. “C'erano tanti motivi per vincere questa partita e la prima squadra l'ha fatto a suo modo, con delle folate di punti incredibili e delle pause che ci fanno spaventare. Tuttavia li abbiamo distanziati e ora non dobbiamo più voltarci indietro”. Da segnalare i 17 punti di Nava e i 14 a testa di Magoga e Scaparrotti.