10 Maggio 2019

Spese condominiali, sicurezza, liti tra vicini, buone pratiche e regole del vivere civile: questi e molti altri saranno i temi affrontati durante la rassegna di incontri proposta da “Abitare”, all’interno del Bando Periferie di Pioltello, nell’ambito del progetto “Insieme per un nuovo Satellite”. Saranno tre gli appuntamenti, in calendario, che hanno come filo conduttore appunto il condominio: martedì 14 e 28 maggio e 11 giugno, a partire dalle 18 all’interno del negozio sociale Abitare di via Wagner. “Vuoi essere più informato? Hai qualche dubbio? Quante cose sai e quante ne vorresti sapere?” recita il claim che sponsorizza gli incontri, il primo dei quali sarà dedicato alla salvaguardia del bene comune, all’importanza di contribuire con spese individuali che poi ricadono sulla collettività. Martedì 28 maggio, invece, si parlerà di sicurezza, riferita alla manutenzione, per esempio, di contatori e caldaie, per garantire la tranquillità propria e di tutti i condomini. Infine, l’ultimo appuntamento di martedì 11 giugno servirà per trattare argomenti più spinosi, riguardanti spese di mutuo o affitto: cosa fare se non si riesce a pagare una rata? A chi rivolgersi? Il tutto sarà affrontato in maniera leggera, con modalità che gli organizzatori preferiscono non svelare, per non guastare la sorpresa, ma che sicuramente aiuteranno i partecipanti a meglio comprendere alcune questioni. Come detto, l’iniziativa rientra nel percorso avviato dall’amministrazione nel 2017, concretizzatosi con l’apertura dei negozi sociali di via Wagner allo scopo di aiutare i residenti di alcuni quartieri problematici, come il Satellite, a migliorare la gestione del proprio vivere quotidiano nonché della reciproca convivenza.
Una questione, quella del vivere serenamente nei condomini, che era già stata affrontata a marzo, con il primo appuntamento dell’operazione “Cortili puliti”: in quell’occasione, gli operatori dello sportello “Abitare” e gli scout Martesana avevano incontrato i cittadini per spiegare le regole della raccolta differenziata e poi pulire gli spazi comuni. «Un’iniziativa che era andata molto bene» ha raccontato Francesca Campolungo, della Cooperativa Fuoriluoghi. «Erano stati coinvolti i residenti dei condomini di via Cimarosa 1, 3, 5 e via Cilea 8, ma il giorno seguente molti condomini di altri stabili ci avevano chiesto come mai non fossimo stati anche da loro. Per questo motivo abbiamo deciso che domenica 2 giugno ci sarà la seconda edizione, sempre in collaborazione con gli scout e l’ufficio Ecologia, che aveva messo a disposizione l’attrezzatura».
Tornando, invece, agli appuntamenti di maggio e giugno, l’ingresso è libero e aperto a tutti. All’arrivo, i partecipanti saranno accolti da un aperitivo di benvenuto.
Eleonora D’Errico
 



Scarica il PDF dell'edizione 17-2019 (14.0 MB)