14 Febbraio 2020

Mercoledì pomeriggio la comunità pioltellese si è stretta intorno ai familiari di Mario Dicuonzo, il macchinista 59enne che giovedì 6 febbraio ha perso la vita nel deragliamento di un treno nel lodigiano. La chiesa Maria Regina era talmente gremita che tanta gente è rimasta all’esterno. Presente il sindaco, Ivonne Cosciotti, con tutta la sua giunta, il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, i vertici di Trenitalia e di Rfi, i rappresentanti dei carabinieri, della polizia locale, della protezione civile, della guardia di finanza, tanti suoi colleghi in divisa e centinaia di semplici cittadini commossi.



Scarica il PDF dell'edizione 6-2020 (4.5 MB)