01 Dicembre 2017

Un muro delle bambole nella Casa delle Arti Alda Merini, un museo dove è stata ricostruita con mobili e oggetti autentici la camera da letto della poetessa morta nel 2009. Il nuovo muro è stato inaugurato il 25 novembre in occasione della Giornata mondiale contro la violenza nei confronti delle donne. E gli organizzatori dell’iniziativa hanno chiesto a Lorenzo Maria Bottari, artista siciliano ma oramai pioltellese d’adozione visto che da anni vive nella città martesana, di creare un’opera per l’occasione. «Per me è stato un onore, visto che ero grande amico di Alda» spiega Bottari». E così, in mezzo a tante bambole, ha fatto bella mostra di sé il dipinto intitolato “Stop alla violenza sulle donne” che il pittore ha donato. E Bottari in questi giorni sta allestendo una sua mostra proprio a Pioltello. Una ventina di sue opere si potranno ammirare nei locali della Trattoria Da Giovanni, di via Siracusa, a partire da domani, sabato 2 dicembre e per tutto il mese. L’artista ha inoltre donato tre pezzi, un olio e due digitali ridipinti a mano, che saranno i premi di una lotteria. La cifra che verrà raccolta, circa 1.200 euro, sarà donata al Comitato Maria Letizia Verga.



Scarica il PDF dell'edizione 37-2017 (10.9 MB)