18 Ottobre 2019

Pioltello ancora una volta in prima linea sul tema della sicurezza: negli ultimi giorni, protagonista indiscussa in città è stata la protezione civile, nell’ambito della settimana nazionale a lei dedicata. Le celebrazioni non sono state solo l’occasione per festeggiare, ma anche, e soprattutto, per ricordare l’importante ruolo che i volontari rivestono e per sensibilizzare la cittadinanza.
Per cominciare, lunedì l’amministrazione ha preso parte all’avvio del progetto “Il sistema della protezione civile incontra la scuola”. Il sindaco Ivonne Cosciotti si è seduta al tavolo dei relatori, all’auditorium dell’Istituto tecnico industriale Cartesio di Cinisello Balsamo, insieme al primo cittadino, Giacomo Ghilardi, al Prefetto Renato Saccone, al direttore generale dell’ufficio scolastico regionale per la Lombardia, Delia Campanelli, e al delegato della Regione per la protezione civile, Alberto Bruno. Presenti anche i vertici di carabinieri, guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia di Stato, mentre tra il pubblico c’era una folta rappresentanza di studenti del Machiavelli, uno dei due poli della Città Metropolitana per la formazione della protezione civile. Nel 2016, infatti, sono stati creati, nell’ambito di una Convenzione tra l’Ufficio scolastico regionale e Regione Lombardia, dieci Centri di promozione della protezione civile (Cppc), reti di scuole che hanno coinvolto partner locali allo scopo di formare studenti e insegnanti attraverso esercitazioni e simulazioni. E questi centri, in occasione della settimana nazionale, hanno avuto il compito, anche quest’anno, di promuovere per le province di riferimento attività di formazione e addestramento con insegnanti e studenti e di sensibilizzazione della cittadinanza.
Ed è proprio quello che è successo al liceo Machiavelli di via Milano, dove da lunedì è stata messa in campo un’esercitazione in cui sono stati simulati scenari di intervento idrogeologico, con la parte logistica di montaggio tende, simulazioni di primo soccorso, comunicazioni radio e altro ancora, in cui sono stati coinvolti gli studenti dell’istituto tecnico-professionale, insieme, ai ragazzi di altri istituti superiori del territorio, tra cui Gorgonzola e Melzo.
Durante l’evento di Cinisello, il sindaco Cosciotti ha voluto ringraziare la protezione civile, ricordando il ruolo determinante che ebbe il 25 gennaio 2018 nelle ore concitate che seguirono al deragliamento del treno presso la stazione cittadina.
Eleonora D’Errico

 



Scarica il PDF dell'edizione 33-2019 (4.8 MB)