29 Novembre 2019

Arriva dicembre, con la tradizionale vendita di panettoni del progetto Chernobyl. «Come ogni anno, partiamo col percorso che culminerà con l’arrivo dei ragazzi bielorussi da noi, in estate», spiega Valeria Croce, vicepresidente dell’associazione. «Le feste sono un momento importante perché tramite la vendita dei panettoni, possiamo sovvenzionare il nostro progetto di accoglienza. I dolci sono arrivati e sono ordinabili sul nostro sito, ma saremo presenti anche con un banchetto alla festa di Santa Lucia, il 15 dicembre. Come sempre, ci saranno panettoni classici, al cioccoloto e senza canditi, ai frutti esotici e pandori». Da molti anni ormai, tutta Pioltello si mobilita per un’iniziativa che aiuta realmente decine di ragazzi e ragazze che hanno avuto la sfortuna di nascere in un territorio martoriato dalle radiazioni provocate dal disastro del 1986. «L’anno prossimo, come associazione, compiremo 25 anni e ne siamo molto orgogliosi. Abbiamo in serbo delle grandi sorprese sia per chi ci sostiene che per i bambini a cui tendiamo la mano», conclude Croce. Per acquistare i prodotti è possibile visitare il sito del progetto Chernobyl, la pagina facebook, o contattare i numeri 333.3171976 o 340.2825907.
Mattia Rigodanza



Scarica il PDF dell'edizione 38-2019 (4.3 MB)