10 Maggio 2019

La dinamica dell’incidente è ancora al vaglio degli inquirenti, ma secondo le prime indiscrezioni parrebbe essere escluso il suicidio. Si è quasi sicuramente trattato di un tragico incidente quello accaduto in stazione martedì mattina, intorno alle 10, in cui ha perso la vita un 36enne residente in provincia di Bergamo. L’uomo si trovava sulla banchina, quando sarebbe scivolato, o risucchiato da un vuoto d’area, finendo per essere travolto da un convoglio regionale, diretto a MIlano Centrale. I soccorsi sono stati tanto immediati, quanto inutili.



Scarica il PDF dell'edizione 17-2019 (14.0 MB)