06 Settembre 2019

Trecentocinquanta borracce di plastica attendono gli studenti segratesi delle elementari al loro rientro in classe. Sarà l’amministrazione comunale, tenendo fede a un proposito ecologista manifestato in passato, a regalarle. Un’iniziaitiva resa possibile grazie a uno sponsor (Milano4You), che ha finanziato il progetto. «Proseguiamo sulla strada della sensibilizzazione dei più giovani e delle famiglie sui temi ambientali», ha spiegato il sindaco Paolo Micheli. «Regalando le borracce disincentiviamo il consumo della plastica monouso che abbiamo eliminato anche dalle mense scolastiche e dai distributori automatici nelle sedi comunali. Si tratta di piccoli e semplici gesti che, però, fanno capire che tutti nel nostro vivere quotidiano possiamo contribuire a salvaguardare l’ambiente in cui viviamo». Le borracce saranno distribruite da rappresentanti del Comune il primo giorno di scuola.



Scarica il PDF dell'edizione 27-2019 (4.3 MB)