04 Dicembre 2017

Niente da fare. Gli atti di inciviltà al centro civico di San Felice sono proseguiti e a questo punto l'amministrazione comunale ha deciso di mettere in atto quanto aveva minacciato: la sua chiusura alle ore 21, anziché alle 23. A perderci sono davvero un po' tutti. A partire dagli studenti, quelli che utilizzano le aule studio in maniera proficua, proseguendo con tutti i sanfelicini che vedono un loro diritto, nonché un loro spazio, ridotto a causa di pochi ragazzini a cui pare l'educazione faccia difetto. La speranza è che qualcuno possa identificarli in maniera che si possa tornare quanto prima a riaprire il centro civico con l'orario iniziale, ma serve anche l'aiuto di chi conosce questi giovani e non tema di indicarli alle guardie private, all'amministrazione comunale e, se fosse il caso, anche alle forze dell'ordine.



Scarica il PDF dell'edizione 37-2017 (10.9 MB)