13 Aprile 2018

Immobile a causa di alcune ferite, è stato visto da Massimo e Daniela, due residenti di Milano 2, che l’hanno notato in via Fratelli Cervi, di fronte al parcheggio della residenza Acquario, e hanno subito lanciato l’allarme. A necessitare di soccorso immediato, venerdì mattina, era un bellissimo fagiano visiblmente sofferente a causa di alcuni tagli piuttosto profondi. Sul posto si è portata l’agente della polizia locale Caterina Cuccia, che insieme a Massimo e Daniela ha prestato le prime cure al pennuto. Nel frattempo è stato allertato anche il Nucleo salvaguardia fauna selvatica della Città Metropolitana che ha mandato alcuni operatori sul posto. E sono stati proprio loro a prelevare l’uccello e portarlo nella loro sede per le medicazioni necessarie. A prendersi cura di lui un veterinario. Il dottore ha confermato che il fagiano aveva riportate delle ferite causate da un morso di animale, quasi sicuramente di un cane. L’uccello è stato medicato e ora si trova fuori pericolo. Decisivo l’intervento di Massimo e Daniela. Se l’avessero lasciato nel parcheggio, probabile che qualche altro animale l’avrebbe aggredito di nuovo.



Scarica il PDF dell'edizione 14-2018 (7.2 MB)