08 Marzo 2019

Un investimento di circa 5 milioni e 500mila euro per rendere il Centroparco sempre più il cuore della città. Nei giorni scorsi la giunta ha modificato la convenzione dell’area verde in questione. In questo modo potranno essere attuate una serie di interventi che mireranno a rendere il parco ancora più vivibile. Nel dettaglio i lavori prevedono la sistemazione della spiaggia sul lago, che verrà terrazzata e predisposta per accogliere un chiosco, la realizzazione di orti sociali, la creazione di un’area gioco per bambini fino ai 12 anni, di un parco avventura e di una piazza pavimentata che potrà ospitare una struttura agricola di vendita, tipo mercatini, o di ristorazione. Prevista anche la messa a dimora di nuovi alberi e il prolungamento della pista ciclabile sulla Cassanese fino a via San Rocco. Messi in cantiere anche alcuni interventi di pulizia e consolidamento delle sponde della cava che serviranno per completare l’anello ciclopedonale attorno al lago a livello dell’acqua. Infine, ci sarà anche una nuova e più funzionale area cani, in sostituzione di quella esistente che lascerà il posto all’accesso al parco, e la riattivazione idraulica del Fontanile Lirona. Non solo. Sarà anche costruito un ponte che passerà sopra la Cassanese, permettendo così di unire il Centroparco con il parco Alhambra di Rovagnasco.
«Con questo nuovo progetto vengono recepite le novità introdotte con il Pgt» spiega l’assessore al Territorio Roberto De Lotto. «Il Centroparco sarà un’area tutta da vivere, di grande pregio naturalistico che tutti noi segratesi potremo utilizzare per spostarci in sicurezza tra i quartieri, per rilassarci in riva al lago, per passeggiare o fare attività fisica». Anche il sindaco Paolo Micheli si dice soddisfatto delle novità: «Con questa delibera si concretizza la nostra visione di Segrate Città dei Tre Parchi: si rende finalmente percorribile tutto il percorso perimetrale del lago e si uniscono fisicamente le due grandi oasi verdi cittadine. Il ponte ciclopedonale in acciaio sarà una strada verde di congiunzione tra il Centroparco, l’Alhambra e, quindi, il Golfo agricolo. Abbiamo pensato ai bambini, ai possessori di cani, a chi vorrebbe uno spazio per coltivare l’orto, agli amanti della bicicletta o a chi vorrà semplicemente rilassarsi nella natura».
Questo, invece, il cronoprogramma dei lavori: entro luglio sarà  completata la pista ciclopedonale sulla Cassanese; entro aprile 2020 la costruzione del ponte sulla Cassanese, la riqualificazione della spiaggetta, l’installazione della nuova area cani e il completamento del viale nord-sud. Sempre entro la primavera dell’anno prossimo, se le aree utilizzate per la cavazione verranno liberete a breve, sarà pronto anche il percorso perimetrale sulle sponde del lago (se questo non sarà possibile l’opera verrà rinviata al 2022). Infine, entro aprile 2021 saranno pronti gli orti, la piazza del mercato, l’area giochi e l’intervento di risanamento della sponda nord-est del lago.



Scarica il PDF dell'edizione 9-2019 (13.0 MB)