30 Ottobre 2020

Momenti di paura questa mattina, venerdì 30 ottobre, in una ditta di via Londra, a Milano Oltre. Intorno alle 8.30 è arrivata una telefonata al 118 con una richiesta di aiuto: un operaio era rimasto schiacciato sotto una montagna di tubi e scatoloni, per un peso calcolato in seguito intorno ai 200 chili, caduti da un camion. Immediati sono scattati i soccorsi, partiti in codice rosso. Sul posto si è portata un’ambulanza, il personale sanitario con l’elisoccorso e una pattuglia della polizia locale. Ad avere bisogno di cure un 60enne che per fortuna non ha mai perso conoscenza, anche se continuava a lamentare fortissimi dolori un po’ ovunque. Man mano che i minuti passavano le sue condizioni sono parse sempre un pizzico in più rassicuranti, al punto tale che l’intervento è passato in codice giallo. L’uomo è stato, infine, trasportato all'ospedale San Raffaele e al momento non sembrerebbe in pericolo di vita. Per lui un trauma cranico e un trauma al torace. Gli agenti della polizia locale hanno raccolto le prime informazioni tra i presenti, per cercare di ricostruire l’accaduto, e hanno chiesto l’intervento anche del personale Ats (l’Agenzia per la tutela della salute) che farà a sua volta i rilevamenti del caso per fare maggiore chiarezza.