11 Luglio 2019

Tra due settimane l’aeroporto di Linate chiuderà i battenti. Fino al 27 ottobre, infatti, lo scalo milanese sarà sottoposto a un profondo lavoro di restyling dell’asfalto della pista, che comporta l’inagibilità totale della struttura. Per tre mesi tutti i voli saranno dirottati sullo scalo di Malpensa.
Un intervento di questo tenore  è purtroppo fattibile solamente nei mesi più caldi, anche se coincidono con quelli di massima frequentazione del Forlanini, visto il flusso delle persone che utilizzano voli per andare in vacanza. Soltano il meteo estivo, infatti, rende possibile il rifacimento dei bitumi con la garanzia di un risultato che possa durare almeno dai 15 ai 20 anni.



Scarica il PDF dell'edizione 26-2019 (13.8 MB)