04 Ottobre 2019

Fine settimana ricco di soddisfazioni per la Segrate Boxe, impegnata in due importanti competizioni. La società, infatti, ha preso parte in contemporanea al Trofeo Coni Kinder+Sport di Crotone, manifestazione rivolta ai ragazzi Under 14, e alle finali dei campionati Regionali che si sono svolte a Rogno, nella bergamasca.
A rappresentare i colori segratesi in terra calabrese c'erano, nella categoria Canguri, Tommaso Mulas e Noemi Alaimo, accompagnati dal tecnico Bruno Saitta e dal responsabile regionale e componente della Commissionenazionale giovanile, il maestro Gianluca Mulas. I due, entrambi 10 anni, si sono piazzati al secondo posto su 16 delegazioni, portando a casa la medaglia d'argento. Soddisfazioni ottenute anche nella classifica generale, dove Regione Lombardia ha guadagnato il quarto posto sempre su 16 squadre presenti.
Altro successo a Bergamo, dove Christian Mulas, 15 anni, categoria Yunior kg 50, ha disputato la finalissima, trovandosi a competere contro un avversario decisamente ostico: Mulas è riuscito comunque ad avere la meglio, combinando esperienza, tecnica e intelligenza pugilistica, laureandosi così Campione Regionale con un record di 11 vittorie, 1 pari e 2 sconfitte. Grazie al risultato, il 15enne ha staccato il pass per i Campionati assoluti.
Presente alla competizione anche il 14enne Mattia Cipitì, nella categoria Yunior 60 kg. Il giovane segratese, partito dalle semifinali, ha perso ai punti con un avversario di pari esperienza, fermandosi dunque ai Regionali. «Ottimo risultato in entrambe le competizioni, nazionali e regionali» ha commentato il maestro Mulas. «Grazie allo staff della Segrate Boxe per l'impegno profuso».
Eleonora D'Errico



Scarica il PDF dell'edizione 31-2019 (5.0 MB)