14 Febbraio 2020

Ad avvisare la cittadinanza è stata la polizia locale sulla propria pagina Facebook, allerta ripresa anche su quella ufficiale del Comune e condivisa su altre pagine social. Il tutto per mettere sull’attenti gli automobilisti. La scorsa settimana alcune multe sospette sono, infatti, comparse sui parabrezza di vetture parcheggiate in più punti della città.
Insieme alla sanzione anche il bollettino precompilato per pagarla. Nella causale c’è scritto “Multa sosta pericolosa”. Fortunatamente qualcuno ha intuito che si trattava di una truffa, neppure fatta tanto bene, e ha immediatamente dato segnalazione alla polizia locale. E, in effetti, sono multe palesemente false. Nel bollettino è già compilata anche la cifra della sanzione, ben 175 euro, con tanto di conto corrente che, naturalmente, non  corrisponde a quello del comando di via Modigliani.



Scarica il PDF dell'edizione 6-2020 (4.5 MB)