06 Aprile 2021

È stata davvero una Pasqua emozionante e gratificante, frutto di settimane di impegno e passione, caratteristiche che oramai li contraddistinguono come un marchio. Già, perché i Ragazzi di Robin si sono buttati a capofitto nel progetto della Colombona, che prevedeva organizzare la vendita del tipico dolce pasquale, dal confezionamento alla consegna. Ebbene, alla fine sono state oltre 300 le persone che hanno acquistato la Colombona, e non solo segratesi, ma anche da tutto il nord Italia. Un numero davvero elevato che ha “costretto” i giovani a lavorare con costanza quasi senza pause. Ma ne è proprio valsa la pena, perché la soddisfazione è stata davvero tanta. “Ringraziamo tutti quelli che hanno creduto in noi” hanno detto i protagonisti “Per noi la vostra fiducia vale tanto. E un grazie particolare lo vogliamo fare alla Pasticceria Travaini che ha prodotto la Colombona senza fermarsi un attimo, e a Diego e ad Anna del bar del Centroparco che ci hanno ospitato e sono sempre stati gentili con noi”. Ma siamo sicuri che i Ragazzi di Robin avranno già archiviato questa splendida avventura e staranno già pensando a un'altra iniziativa per rendersi socialmente utili. Da loro c’è solo da imparare.