06 Aprile 2021

Perde il controllo della bicicletta, finisce a gambe all’aria, una signora in auto si ferma per prestare soccorso e un passante chiama la polizia locale pensando che fosse stata lei a far cadere il ciclista. È avvenuto oggi pomeriggio, intorno alle 14.15, in via Modigliani. Quando la pattuglia dei vigili si è portata sul posto, la vera dinamica dell’incidente è stata ricostruita in pochi attimi. Il ciclista, infatti, un 25enne segratese, ha subito spiegato di aver fatto tutto da solo. Ha preso la curva in maniera un po’ troppo larga e quando ha capito di aver sbagliato traiettoria era troppo tardi. È andato a sbattere contro i cartelli della segnaletica posizionati accanto allo spartitraffico. E la prima ad accertarsi delle sue condizioni è stata proprio l’automobilista che erroneamente qualcuno aveva creduto coinvolta. Sul posto anche gli operatori della Croce Verde di Pioltello. Dopo qualche minuto l’intervento è passato da codice giallo a verde. Il ciclista tuttavia è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di San Donato Milanese per alcuni escoriazioni al viso e alle mani che necessitavano una medicazione più precisa.