10 Gennaio 2020

Milano corre verso il futuro nelle vesti di città europea modello di avanguardia tecnologica che ormai conosciamo bene. E in questo processo evolutivo l’Idroscalo sa bene che ruolo ricoprire. «Gli obiettivi che ci siamo posti sono ambiziosi, proprio come le sfide che tutti i milanesi hanno davanti», spiega Marco Francioso, membro del consiglio di amministrazione. «Nei prossimi anni verrà potenziato il sistema ferroviario, verrà estesa la linea metropolitana fino al nostro parco  e proprio mercoledì abbiamo affidato uno studio di fattibilità a MM per costruire una cabinovia che colleghi Linate a Westfield tramite l’Idroscalo, un progetto che ci entusiasma. Poi ci saranno le Olimpiadi e le Paralimpiadi durante le quali ospiteremo gli allenamenti degli atleti a altre iniziative. Insomma, c’è tanta carne al fuoco. Per noi l’importante è fornire imput per un cambio radicale di mentalità, dare una visione in cui imprese e cittadini si tengano per mano, andando verso un futuro di innovazione e sostenibilità ambientale». 



Scarica il PDF dell'edizione 1-2020 (3.9 MB)