17 Gennaio 2020

Siamo alle solite. Ennesimo gesto vandalico, questa volta a Milano 2, ai danni di un’arnia che ospitava migliaia di api, di fatto rimaste senza “casa”. E con il freddo, non poter rimanere tutte compatte per loro è sinonimo di morte. A denunciare il fatto è stata l’associazione Amici del Laghetto, sulla sua pagina Facebook.  Gli insetti, che avevano trovato riparo nell’arnia, erano stati recuperati nella scuola di Redecesio e avrebbero dovuto trovare ospitalità nel parco Megalizzi, il triangolo verde che si trova tra la Cassanese e Milano 2, inaugurato recentemente. Colui (o coloro) che ha rovesciato la casetta di fatto potrebbe aver tolto loro la possibilità di vivere. Un gesto davvero inspiegabile, se non per il puro gusto di compiere una cattiveria. La reazione dell’associazione è tutta nel post lasciato sul social: il consueto appuntamento annuale degli Amici del Laghetto, in programma il 22 maggio, si chiamerà “APE-ritivo” e sarà dedicato a tutti quelli che coi loro fiori sui balconi potranno salvare le api che si trovano nel quartiere residenziale.