14 Ottobre 2016

La persona anziana, con l’avanzare dell’età, percepisce come fatica e sforzo movimenti  che prima compiva con naturalezza. Ciò può provocare uno stato di insicurezza che porta alla riduzione dell’attività motoria, aumentando l’inabilità e la dipendenza dell’anziano per paura di cadere o farsi male. A questo si aggiungono situazioni invalidanti legate a specifiche malattie, che riducono il movimento anche di parti non compromesse.
L’esercizio fisico abituale previene questi fenomeni e migliora la capacità funzionale dell’anziano. Basta un’attività di modesta durata per produrre effetti benefici di tipo fisico e psichico, che si traducono in maggior fiducia in se stessi e in autosufficienza.
Presso la Residenza San Rocco diamo molta importanza alla riabilitazione motoria e al recupero funzionale. La Residenza è provvista di ampie palestre attrezzate e si avvale della presenza di fisioterapisti esperti, che seguono gli ospiti in programmi individuali specifici e in attività di ginnastica di gruppo. Le attività di fisioterapia individuale vengono eseguite nelle palestre dei vari piani dai nostri angeli della riabilitazione Marta, Alice e Eiass; la ginnastica di gruppo viene svolta nella grande palestra al piano terra. A ciò si affiancano attività ludiche effettuate dalle educatrici, molto apprezzate dagli ospiti, come i balli di gruppo, i giochi a squadre soprannominati “Olimpiadi della terza età” e il “gioco-danza”, che dà libero spazio al movimento creativo.
La pratica della ginnastica per gli anziani oltre a mantenere in attività il fisico, agisce in modo positivo anche sulla sfera mentale, poiché praticare attività fisica fa sentire bene, perché ci si prende cura di se stessi, entrando in contatto con una parte di energia altrimenti inutilizzata e punta a migliorare il benessere completo della persona. Trascorrere l’età della pensione in compagnia, mantenendo in esercizio il proprio fisico e la propria mente con attività ludiche e fisioterapiche, è un ottimo modo per contrastare i naturali fenomeni di degenerazione dovuti all’avanzare dell’età e permette di vivere serenamente gli anni della vecchiaia.
A San Rocco vogliamo rendere piacevole il soggiorno dei nostri  ospiti.  Offrire loro un’ambiente piacevole e sereno è un tratto distintivo della nostra Residenza, perchè qui da noi la terza età non è un punto di arrivo ma rappresenta una nuova partenza.
 



Scarica il PDF dell'edizione (4.8 MB)