22 Febbraio 2019

Il Centro Diurno Integrato Anni Azzurri San Rocco opera sul territorio di Segrate e dintorni, per fornire alle famiglie un concreto aiuto, che permetta loro di assistere l’anziano non autosufficiente, senza distaccarlo completamente dal domicilio e dall’ambiente familiare. Il Centro è capace di ospitare fino a 12 persone con livelli diversi di autosufficienza e fornisce un’assistenza sanitaria, riabilitativa, psicologica e educativa allo scopo di migliorare il benessere psico-fisico e la salute degli ospiti, attraverso programmi elaborati dall’equipe di lavoro.
Il Centro dispone di spazi attrezzati con poltrone relax, servizi igienici, sala TV e sala da pranzo. È presente un ampio giardino riservato, con terreno dedicato all’Ortoterapia, dove poter coltivare fiori e ortaggi. Le attività ricreative e ludico-motorie vengono effettuate utilizzando gli ampi spazi della RSA: sala cinema, palestra, bar e le sale polivalenti. Il nostro centro è costruito intorno alla persona e punta al miglioramento della qualità della vita degli anziani. È un grande cantiere dove le emozioni, i bisogni, il piacere e la cura, vengono elaborati, costruendo interventi su misura. L’attività strategica del Servizio si orienta su tre assi principali: l’accoglienza, l’aggregazione e la ricerca del benessere.
L’accoglienza sottolinea l’esistenza e l’incontro con l’altro, atto a prendersi cura della persona con professionalità. L’aggregazione supera il senso di solitudine e permette lo scambio dell’esperienza con gli altri ospiti. La ricerca del benessere contribuisce al riconoscimento del valore della cura di sé, attraverso il monitoraggio giornaliero dello stato di salute. L’approccio che ci piace seguire è quello relazionale, dove il lavoro è solo uno strumento per stare insieme, un motivo di conoscenza, di aiuto e di arricchimento professionale.
Il punto di forza del Servizio è l’armonizzazione del percorso di vita, dove il passaggio alla fase senile rappresenta ancora un momento di godimento dell’esperienza, di scelta, di crescita ma anche di benessere.
Il CDI Anni Azzurri San Rocco offre un sostegno agli anziani che necessitano di un supporto assistenziale durante l’arco della giornata. Così si andranno a prevenire le conseguenze di un prolungato isolamento per coloro che non hanno la possibilità di
frequentare autonomamente i Centri Sociali per Anziani o altri contesti di aggregazione. San Rocco vuole essere un riferimento cittadino, dove la vecchiaia si riappropria del suo valore esistenziale. L’obiettivo importante è quello di recuperare l’anziano costretto al domicilio, riaffermandone il ruolo sociale, rimotivando e accrescendo la “voglia di vivere”. Noi offriamo un sostegno alle famiglie che sono gravate quotidianamente dal carico derivante dalla cura del loro parente. Nell’attività che svolgiamo, per noi è veramente importante la qualità del servizio offerto da una valida equipe di professionisti, che organizzano per la persona un piano di trattamento individualizzato, programmando un intervento congiunto. Il Medico di RSA gestisce le particolari problematiche clinico/assistenziali in collaborazione con il medico di base, affinchè l’ospite possa essere supportato da un programma terapeutico personalizzato, gestito e controllato quotidianamente attraverso la somministrazione dei farmaci specifici.
Tutti gli altri servizi vengono coordinati o svolti dall’OSS di riferimento, la nostra Antonietta, che affianca tutte le figure professionali durante la giornata. I pasti vengono serviti nella sala da pranzo del CDI e forniscono una dieta varia e personalizzata a seconda delle preferenze e delle necessità dell’ospite.
La fisioterapia viene svolta individualmente a seconda delle singole problematiche e serve per migliorare la capacità motoria, alleviare le algie, dove presenti, e per la correzione degli errori posturali. Tutti i giorni nell’ampia palestra vengono svolti esercizi di gruppo, utili per migliorare la coordinazione manuale e motoria attraverso una ginnastica dolce e giochi di gruppo.
Le attività educative proposte dalle educatrici Silvia e Angela, presenti quotidianamente sono a carattere manuale, cognitivo, motorio, musicale e socio-relazionale e permettono agli ospiti di integrarsi e socializzare. Le attività occupazionali sono costituite da interventi specifici che mirano a stimolare o a mantenere le capacità presenti, gli interessi dimostrati, in base a un programma di recupero individuale (maglia, cucito, giardinaggio, pittura, canto, ballo, laboratori artigianali, attività cognitive sulla memoria, ecc.). L’attività libera permette agli ospiti di socializzare e relazionarsi attraverso conversazioni o giochi gestiti autonomamente (lettura riviste, gioco carte, dama, TV, ecc.) Noi vogliamo favorire la partecipazione degli anziani alle decisioni che li riguardano.
Vienici a far visita e miglioreremo la qualità della tua vita.

Silvia Pentrella
Educatore - Musicoterapeuta



Scarica il PDF dell'edizione (4.8 MB)