07 Dicembre 2018

La residenza sanitaria San Rocco è una struttura in cui un’equipe multidisciplinare lavora con passione per far sì che gli ospiti ritrovino lo stesso calore di casa, si sentano accuditi e coccolati e possano riempire le loro giornate di nuove e stimolanti attività ed esperienze.
Proprio per questo, la quotidianità degli ospiti, all’interno della RSA, non è dedicata esclusivamente alle cure clinico-sanitarie, ma viene data particolare importanza anche al fattore umano e psicologico.
A tal proposito, martedì 27 novembre si è svolta una gita culturale di grande valore con un gruppo di 15 ospiti e operatori.
Il gruppo, di buon mattino, è partito alla volta di Milano per visitare il museo “La Scala”; qui, gli ospiti hanno avuto l’opportunità di vedere, chi per la prima volta, chi per rispolverare vecchi ricordi, l’interno del teatro, il palco e le gallerie, per poi trasferirsi nelle sale del museo.
L’interesse è l’entusiasmo è stato alto per tutto il tempo della visita, dove sono state spiegate le opere, la provenienza degli strumenti, la storia dei cimeli ecc., presenti nelle sale e che hanno fatto la storia del teatro.
All’uscita dal museo, gli ospiti hanno avuto l’opportunità di fare una passeggiata sotto la suggestiva “Galleria Vittorio Emanuele”, dove non è potuto mancare una bellissima foto sotto il magnifico albero di Natale.
A conclusione della fantastica mattinata, si è brindato davanti a un buon aperitivo che ha fatto da cornice alla stimolante giornata vissuta.
Una volta rientrati alla RSA San Rocco, i nonni, stanchi ma felici, hanno potuto pranzare tutti insieme con immancabili commenti sull’esperienza vissuta.
Le uscite sul territorio, organizzate periodicamente per gli ospiti della residenza, hanno sì, una valenza di svago, ma anche di socializzazione e apprendimento, poiché, organizzate in ambienti storici e culturali, in cui si unisce l’utile al dilettevole, in un armonico connubio.

Angela Marghella
(educatrice professionale)

 



Scarica il PDF dell'edizione (4.8 MB)