18 Gennaio 2019

La Legge di Bilancio 2019 ha aumentato le sanzioni per taluni comportamenti elusivi.
Eccole nel dettaglio.

LAVORO IRREGOLARE
Gli importi dovuti per violazioni in materia di lavoro nero vanno da € 1.800 (per lavoro irregolare sino a 30 giorni di lavoro effettivo) a € 43.200 (per lavoro irregolare superiore a 60 giorni di lavoro effettivo).
Le suddette sanzioni vengono aumentate di un ulteriore 20% in presenza di lavoratori stranieri irregolari o minori con obbligo scolastico.

SOMMINISTRAZIONE E APPALTI ILLEGITTIMI
Le violazioni in materia di somministrazione e appalti privi dei requisiti di legittimità sono punite con una sanzione di € 60 per ogni lavoratore occupato e per ogni giornata lavorativa.
Per l’esercizio non autorizzato dell’attività di intermediazione e selezione del personale è prevista una sanzione compresa tra € 900 ed € 4.500.

ORARIO DI LAVORO/RIPOSI SETTIMANALI
Per le violazioni in materia di orario di lavoro settimanale e riposi settimanali,
gli importi delle sanzioni vanno da € 120
a € 900.
Se la violazione si riferisce a più di 5 lavoratori o si è verificata in almeno 3 periodi di riferimento la sanzione va da
€ 480 a € 1.800.
Se la violazione riguarda più di 10 lavoratori o si è verificata in almeno 5 periodi di riferimento va da € 1.200 a € 6.000.
 



Scarica il PDF dell'edizione (4.8 MB)