04 Ottobre 2019

Alla Casa delle Arti arriva un pianoforte di assoluto prestigio, per valorizzare sempre di più una struttura diventata un polo culturale d’eccellenza, per performance musicali. Ad acquistarlo è stata l’amministrazione comunale. Si tratta di uno Steinway & Sons (marchio leggendario fondato nel 1853, che rappresenta ancora oggi il pianoforte per antonomasia) costruito negli anni ’60 dello scorso secolo ed è stato sottoposto a minuzioso restauro e sostituzione praticamente integrale, con materiali originali, della parte fonica dalla ditta Passadori di Brescia. La sua “prima” è fissata per venerdì 11 ottobre, alle 21, con un concerto, a cura dell’associazione Amici di Laura Alvini, in collaborazione con Ottava Nota di Milano, che proporrà una serata dedicata alla figura di Clara Schumann, di cui ricorrono quest’anno i 200 anni dalla nascita. «Abbiamo dotato la Casa delle Arti di uno strumento prestigioso, un sicuro arricchimento per le numerose e valide proposte che caratterizzano la stagione musicale» sottolinea l’assessore alla Cultura, Mariangela Mariani.



Scarica il PDF dell'edizione 31-2019 (5.0 MB)