08 Novembre 2019

Fermo sul ciglio della strada, a bordo di una Renaul Clio, è ripartito all’improvviso, andando a sbattere contro una Mini che procedeva regolarmente. Invece di ammettere la sua colpa, è sceso dall’auto e si è dato alla fuga, lasciando l’auto ancora con il motore acceso. Il fatto è avvenuto martedì intorno alle 18, sulla provinciale 120, al confine con Vimodrone. Sul posto sia i carabinieri che la polizia locale. E presto si è capito il motivo di tale comportamento. La Clio, infatti, risultava rubata il 27 ottobre a Magenta. 



Scarica il PDF dell'edizione 35-2019 (4.4 MB)