11 Luglio 2019

Si è concluso lo scorso sabato con una gran serata di gala, tenutasi al centro sportivo Don Gnocchi la decima edizione del torneo “Calciatori e Reginette”. E ancora la volta la formula di mischiare pallone e bellezze ha funzionato. Nel pomeriggio si sono tenute le finali di calcio. Ad aggiudicarsi il torneo Open è stata la Jo.We. che ha superato in finale  il Bar Dolce Incontro. Nella finale di consolazione la Nuova Carrozzeria Ferri ha avuto la meglio sugli Incastrati. A conquistare la categoria Amatoriale è stato invece il Celtic che ha battuto nel match decisivo gli Sheriffi.
I premi individuali sono invece andati a: miglior portiere Open Luca Zoghaib della Carrozzeria Ferri; miglior portiere Amatoriali Cristiano Sirtori dei Celtic; miglior giocatore Open Emanuele Romanini della Jo.We.; miglior giocatore Amatoriali Ivan Tommasello degli Sheriffi; miglior marcatore Open Matia Iervolini del Bar Dolce Incontro; miglior marcatore Amatoriali Potito Villani del Celtic.
Subito dopo è stato il momento delle Reginette, ragazze che hanno fatto da madrine alle singole squadre. Erano previste due elezioni: Miss Web, che consisteva nella premiazione della ragazza che su Facebook aveva ricevuto più “like” e Miss Calciatori e Reginette, votata dal vivo da un’apposita giuria. A formarla: Stefania Zucchetti, imprenditrice titolare dell’azienda Mobilissimo, nonché presidente di giuria; Paola Scaglia, editore del nostro settimanale inFolio;  Grazia Maria Vanni, assessore allo Sport del Comune di Cernusco; Riccardo Meroni, giornalista della Gazzetta della Martesana; Giulia Falcone, opinionista di Telenova, Top Calcio e Telelombardia; Massimo Di Muzio, imprenditore nel settore depurazione acque; Crescenzio Tufo, del Centro Tende.
Ebbene, Miss Web è stata incoronata Elena Ippolito della Savage Animal, mentre l’ambita fascia Miss Calciatori e Reginette è andata a Greta Bommarito della Carrozzeria Ferri. A condurre la serata sono stati Sara Federico di Milan Tv e Germano Lanzoni, speaker allo stadio del Milan e vero mattatore. Le sue gag e la sua simpatia hanno coinvolto davvero tutti i presenti. Davvero un gande istrione.



Scarica il PDF dell'edizione 26-2019 (13.8 MB)