09 Febbraio 2018

Domenica al teatro De Sica inaugurata la rassegna “Fatti di storia”. Davide Verazzani, autore teatrale, ha portato in scena un monologo leggero, ma appassionante sulla Milano a cavallo tra il 1400 e il 1500. Dall’ultimo Visconti fino a Lodovico Sforza, detto il Moro, passando per Francesco e Galeazzo Maria, storici sovrani del capoluogo lombardo in un’epoca fatta di eserciti e grandi casate, di vicende politiche controverse e storie amorose senza tempo. Il monologo, caratterizzato da ironia e modernità di linguaggio, si rivolge a un pubblico di tutte le età, presentando Milano in un’era in cui vide una rinascita artistica e sociale che la consoliderà tra le realtà diplomatiche più forti in Europa. Particolarmente interessanti i riferimenti all’esperienza milanese di Leonardo Da Vinci e alle opere che ancora oggi sono il simbolo del Rinascimento, come il castello Sforzesco, L’ultima cena e la statua di Francesco Sforza a cavallo. Intrighi di corte, imprese militari e politica interstatale: musica per le orecchie degli amanti di storia. «Questa è solo la prima di una serie di domeniche che caratterizzeranno il nostro programma, spiega Chiara Valli, responsabile del teatro. «Stiamo cercando di aprire la struttura a tutti, perché il teatro non siamo solo noi, ma tutti coloro che vengono a viverlo».
Mattia Rigodanza



Scarica il PDF dell'edizione 5-2018 (6.7 MB)