08 Febbraio 2019

Hanno ufficialmente preso il via i lavori per l’ampliamento della caserma dei carabinieri. «In queste ore sono in corso i lavori di carotaggio» ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Simone Garofano. «A breve i cittadini vedranno le ruspe in azione». Dopo una lunga attesa, dunque, il progetto di ampliamento della tenenza di via Morvillo ha preso il via. Da contratto firmato con il Comune, l’azienda si è impegnata a terminare i lavori entro 365 giorni per non incorrere in penali, quindi l’inaugurazione della caserma dovrebbe  avvenire nel 2020. Con un investimento di un milione e 500mila euro, interamente a carico del Comune, sarà realizzato un ampliamento significativo della struttura esistente, alla quale si aggiungerà un nuovo corpo di fabbrica di 3 piani, per oltre 600 metri quadri complessivi. Al piano interrato sarà realizzata un’autorimessa in grado di accogliere cinque mezzi, al piano terra saranno collocati il Nucleo Operativo e Radiomobile. Sarà inoltre posizionato un impianto fotovoltaico in grado di soddisfare le esigenze di energia del nuovo edificio. La vicenda della caserma ha preso il via nel 2015, quando l’allora commissario prefettizio Alessandra Tripodi decise di promuoverne l’ampliamento in modo da poter ospitare la Compagnia dei carabinieri in trasferimento da Cassano d’Adda. Dopo alcuni intoppi burocratici, finalmente con l’inizio del 2019 è arrivata la tanto attesa svolta.
Eleonora D’Errico



Scarica il PDF dell'edizione 5-2019 (13.6 MB)