29 Novembre 2019

Visibilmente in preda ai fumi dell’alcol, ha iniziato a inveire contro l’ex compagna e il suo nuovo fidanzato, entrambi barricati all’interno di un appartamento del quartiere Satellite, a Pioltello. Un episodio increscioso, culminato con l’arresto dell’uomo, un ecuadoriano 27enne, residente in città e già noto alle forze dell’ordine. E, a lasciare ancora più allibiti, è che il fatto sia avvenuto lo scorso lunedì 25 novembre, proprio in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.
A metà pomeriggio lo straniero si è presentato sotto l’abitazione dell’ex compagna, una connazionale 29enne, e ha incominciato a insultare la ragazza, che in quel momento si trovava  in casa in compagnia dell’attuale fidanzato. Parole pesantissime, culminate con minacce di morte esplicite indirizzate a entrambi. Le urla in strada hanno attirato l’attenzione anche di alcuni passanti e dei residenti. Proprio in quel momento qualcuno è uscito dallo stabile e l’ecuadoriano è così riuscito a infilarsi all’interno, raggiungendo il pianerottolo dove risiede la sua ex fidanzata. A quel punto l’uomo non si è limitato a proseguire con le minacce, ma ha anche cercato di forzare la porta. Voleva assolutamente entrare in casa e se ci fosse riuscito, in quello stato di alterazione, avrebbe potuto compiere qualsiasi gesto. La ragazza, letteralmente terrorizzata, ha telefonato al 112, chiedendo aiuto. Per sua fortuna i carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Cassano d’Adda sono riusciti ad arrivare nel giro di pochi minuti, prima che la situazione, già tesa, potesse sfociare in tragedia. Gli uomini dell’Arma hanno bloccato il 27enne, arrestandolo in flagranza di reato. Una volta portato in caserma, dal terminale è emerso che lo straniero era già stato denunciato nel dicembre del 2018 per atti persecutori dalla sua ex, motivo per il quale lei aveva deciso di chiudere la relazione. Era, dunque, recidivo. Lo straniero è stato tradotto nel carcere di San Vittore, a disposizione del sostituto procuratore di turno.
 



Scarica il PDF dell'edizione 38-2019 (4.3 MB)