09 Marzo 2018

Circa 300 ragazzi, di terza media e delle superiori, hanno presenziato mercoledì mattina allo spettacolo teatrale “WeBulli”, organizzato in Comune. Una pièce dal grande impatto, allestita da Ermanno e Serena, che hanno messo in scena due episodi di cyberbullismo, conclusi tragicamente. Al termine è seguito un dibattito coordinato dal vice preside dell’Iqbal Masih, Basilio Prestileo, e dall’assessore alla Scuola, Gabriella Baldaro. Chiosa finale con un monito ai giovani “Pensare prima di postare”.



Scarica il PDF dell'edizione 9-2018 (12.4 MB)