06 Luglio 2018

Un chilo abbondante di hashish, 7 grammi di cocaina in dosi e oltre 8.500 euro in contanti, in banconote da vario taglio. Questi i numeri di una nuova operazione antidroga messa a segno lunedì sera dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Cassano. Un blitz di certo non paragonabile a quello messo a segno al Satellite venerdì scorso dalla polizia locale, ma la conferma che la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti ha la guardia sempre alta da parte delle forze dell’ordine. Da alcuni giorni, infatti, i militari stavano tenendo d’occhio un 54enne marocchino, operaio, con precedenti di polizia, che bazzicava nella zona della stazione. Lunedì sera la decisione di intervenire. Lo straniero è stato bloccato e accompagnato nel suo appartamento di Seggiano per una perquisizione domiciliare che ha dato esito positivo. L’hashish era nascosto sotto i cuscini del divano, ma i carabinieri l’hanno trovato ugualmente. Erano certi di avere a che fare con un pusher. Per lui sono scattate le manette con l’accusa di detenzione di droga, a scopo di spaccio, ed è stato tradotto al carcere di San Vittore



Scarica il PDF dell'edizione 25-2018 (10.3 MB)