10 Maggio 2019

Era da tempo un abitué di box e cantine di Boviso e Varedo, in Brianza: con il calare del sole, scardinava le serrature e faceva razzia di prodotti. La scorsa settimana, però, la donna, una 39enne originaria di Pioltello senza fissa dimora, è stata beccata sul fatto e arrestata. I carabinieri erano sulle sue tracce da alcune settimane e nella notte tra giovedì e venerdì scorso stavano proprio pattugliando il territorio alla sua ricerca quando è arrivata la chiamata da un residente di un condominio di Bovisio: un insolito rumore nella zona delle cantine lo aveva insospettito. E infatti, quando i militari sono arrivati sul posto, hanno beccato la ladra cercare la via della fuga dopo aver fatto “la spesa” a danno dei residenti. Tre le cantine visitate, magro il bottino: qualche confezione di caffè, bottiglie di olio e una di grappa, messe tutte in una borsa. La donna, che è risultata gravata da un provvedimento di obbligo di firma a Monza per analoghi reati, è stata così arrestata



Scarica il PDF dell'edizione 17-2019 (14.0 MB)