30 Novembre 2018

Dalla scorsa settimana su direttive Istat, recepire dalla giunta comunale, sono cambiati una serie di nomi delle vie cittadine. In alcuni casi la variazione è stata solo formale, come ad esempio via XXV Aprile che vede la sua dicitura esposta per esteso e quindi ora si chiamerà via venticinque Aprile.
Le modifiche più importanti, invece, sono state applicate nei quartieri in cui in precedenza si è riscontrata una confusione toponomastica. Ad esempio a Milano Due, dove le residenze danno il nome alle strade, come via Residenza Campo, mentre a San Felice, la Prima Strada diventerà Strada Prima San Felice e nascerà Strada Anulare San Felice n. 1 invece dell’attuale via San Felice Torre 1. In ogni caso le variazioni non comportano la sostituzione delle targhe indicanti le denominazioni già esistenti. Una copia della comunicazione sarà disponibile presso le singole portinerie degli stabili interessati dalle modifiche toponomastiche maggiormente significative. Per i cittadini che risiedono in una via sottoposta a variazioni non è prevista la sostituzione né dei documenti né della tessera elettorale o del seggio. Inoltre, per l’aggiornamento dei documenti d’identità, o della patente di guida o del libretto di circolazione sarà sufficiente esibire una copia della comunicazione pubblicata sul sito comunale o il certificato di residenza aggiornato che è possibile farsi rilasciare dallo Sportello S@C.
Susanna Alzani



Scarica il PDF dell'edizione 38-2018 (16.9 MB)