14 Settembre 2018

Era uno degli appuntamenti più attesi della festa di Segrate. Stiamo parlando delle Api d’oro, le benemerenze cittadine assegnate ogni anno ai segratesi che si sono segnalati per il loro operato e per avere contribuito a tenere alto il nome della città. Domenica il sindaco Paolo Micheli ha così consegnato il prestigioso riconoscimento a cinque persone selezionate dall’apposita giuria, tra i ai 23 candidati, segnalati proprio dai cittadini. I premiati sono stati: Tommaso Rossini, Giuseppina Pugliese Limentani, Mascia Bartesaghi, Mario Giuliacci e Roberto Burioni. Durante la cerimonia è stato anche ricordato il segratese Giancarlo Filipetta, recentemente scomparso, a cui è stato dedicato il piano della sala consiliare



Scarica il PDF dell'edizione 28-2018 (11.7 MB)